La Dodge Viper da 3300 CV è un dragster per tutti i giorni [Video]

Ti appassiona il mondo dei motori? Sei nel posto giusto

La Dodge Viper da 3300 CV è un dragster per tutti i giorni [Video]

La Dodge Viper è sicuramente una delle vetture più estreme del mondo, che grazie a una linea diventata ormai iconica, è capace di trasmettere un’aggressività unica. Qualcuno però ha pensato bene di alzare il livello di “mostruosità” di questa supercar americana, introducendo sotto al suo lungo e maestoso cofano, un motore in grado di sprigionare una potenza di 3352 CV. Davvero una cifra enorme, così come le prestazioni. La Viper, infatti, è in grado di raggiungere i 332 km/h in appena 400 metri.

Sembra la versione di serie

L’evento FL2k si è tenuto dal 7 al 10 ottobre al Bradenton Motorsports Park, in Florida, dove i ragazzi del canale YouTube That Racing Channel hanno deciso di dare libero spazio alla vettura americana che tanto ha colpito l’attenzione con la sua maestosa potenza. A onor del vero, la Dodge Viper modificata è stata rivelata durante la kermesse dai preparatori di Nth Moto che l’hanno sviluppata per un cliente che voleva un mezzo molto più veloce rispetto alla versione di serie.

Quello che stupisce, tuttavia, è che alla prima occhiata sembra proprio una Viper di serie, se non fosse per le gomme di sezione maggiorata e per un paracadute sul retro. Anche gli interni sono simili a quelli di produzione, anche se sono stati inseriti dei sedili racing dal peso ridotto e un roll-bar completo. L’auto conserva sempre il servosterzo, un impianto stereo potente e l’aria condizionata. Insomma, potrebbe essere utilizzata come una normalissima auto prestazionale.

Omologata per la strada

La particolarità unica di questa vettura è che, se si tira il freno a mano, non si bloccano le ruote posteriori, ma esce un paracadute. Quest’ultimo è necessario per arrestare l’auto perché i 3.352 CV gestiti da una trasmissione sequenziale fanno scattare la Viper fino a velocità incredibili, paragonabili a quelle di un jet.

La Dodge si è aggiudicata la vittoria assoluta nella categoria Roll Race dell’evento impiegando solo 4,3 secondi nei 400 metri per raggiungere i 336 km/h. Per fare un confronto è il tempo necessario ad una nuova Chevrolet Camaro SS per arrivare a 97 km/h. L’auto, infine, è omologata per la circolazione su strada, ma non sarà facile gestire una potenza del genere nel traffico di tutti i giorni.