MotoGP 2024. Alex Rins sulla sua M1: “Siamo davvero forti in rettilineo, ma…”